Gruppo Brunelli logo

Prezzemolo

Petroselinum crispum

Etimologia

Il prezzemolo (Petroselinum crispum) è una pianta biennale della famiglia delle Apiaceae, originaria delle zone mediterranee. Cresce spontaneamente nei boschi e nei prati delle zone a clima temperato; teme infatti il freddo intenso.

Prezzemolo

Tipologie di prodotto

Prezzemolo a foglia liscia comune

Lavorazioni

Sfuso

Descrizione

Il prezzemolo, originario delle regioni mediterranee, cresce soprattutto in zone a clima temperato, teme gli eccessi di temperatura e si può coltivare sia in vaso sia in orto. Esistono due tipologie di prezzemolo: quello a foglia riccia coltivato soprattutto al di là delle Alpi, e quello a foglia liscia, largamente usato in Italia, tra cui “Comune” e “Gigante d'Italia”.

Stagionalità

Prodotto
Prezzemolo
GennaioFebbraioMarzoAprileMaggioGiugnoLuglioAgostoSettembreOttobreNovembreDicembre
PugliaEmilia RomagnaPuglia

Curiosità

Il prezzemolo (Petroselinum Hortense) era ben conosciuto dai popoli antichi che lo utilizzavano con particolari finalità.

I Greci ci si adornavano la testa quando partecipavano ai banchetti, perchè convinti che il suo profumo desse una nota d’allegria e stimolasse l’appetito. I Romani lo usavano per decorare le tombe dei congiunti, mentre gli Etruschi lo consideravano pianta magica, utile nei riti propiziatori o in farmacopea per preparare gli unguenti. Discoride (I sec.d.C.) attribuiva al prezzemolo virtù medicinali, in quanto stimolava la diuresi e provocava la comparsa di mestruazioni, alleviandone pure i dolori. Fu nel Medioevo che, persa l’associazione simbolica romana con il mondo dei morti, il prezzemolo ottenne grandi riconoscimenti popolari. La sua presenza divenne abituale in cucina, da qui il motto “essere come il prezzemolo” per indicare qualcosa o qualcuno onnipresente.

Valori nutrizionali

Acqua

3,33 g

Proteine

0,11 g

Lipidi

0,3 g fra cui 0,005 g di acidi grassi saturi

Acidi grassi monoinsaturi

0,011 g

Acidi grassi polinsaturi

0,005 g

Carboidrati

0,24 g di carboidrati fra cui 0,1 g di fibre e 0,03 g di zuccheri

Ricette

Pesto di prezzemolo

Il pesto di prezzemolo è un condimento semplice dal sapore delicato, una preparazione alternativa al classico pesto ligure a base di basilico, ideale per accompagnare pietanze di carne o di pesce, ma ottimo anche da spalmare sui crostini o per condire la pasta.

Una ricetta facile e veloce da preparare anche all’ultimo minuto: una salsa leggera e gustosa realizzata solo con prezzemolo, pinoli, olio extravergine di oliva, succo di limone, aglio e sale.

Una volta pronto, potete utilizzarlo subito oppure conservarlo in frigo.

Vuoi saperne di più sul mondo del Gruppo Brunelli? Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni che desideri sui nostri prodotti e sui processi di coltivazione, raccolta, lavorazione e distribuzione.

Contattaci