Gruppo Brunelli logo

Lattuga

Asteraceae

Etimologia

La lattuga è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Le sue origini sono piuttosto incerte, si ritiene che provenga dalla Siberia, invece altri dicono dall’Oriente.

Lattuga

Tipologie di prodotto

Romana, gentile, trocadero

Lavorazioni

Confezionata a peso variabile

Confezionata a peso legalizzato

Confezionata in cono

Sfusa

Descrizione

La lattuga è una pianta angiosperma, dicotiledone appartenente alla famiglia delle Asteraceae. E’ solitamente ed erroneamente chiamata insalata, essendo spesso parte o ingrediente principale dell’omonima pietanza. È una specie biennale, il primo anno forma una rosetta, il secondo lo scapo fiorale. L’apparato radicale è composto da corto fittone e da radici superficiali, sottili e carnose. Le foglie basali sono di varia forma, ovate o allungate, e colore verde o rossastro; formano un grumolo o “testa” più o meno compatto.

Stagionalità

Prodotto
Gentilina
Trocadero
Romana
GennaioFebbraioMarzoAprileMaggioGiugnoLuglioAgostoSettembreOttobreNovembreDicembre
Veneto/Campania/Lazio/PugliaEmilia RomagnaVeneto/Campania/Lazio/Puglia
Veneto/Campania/Lazio/PugliaEmilia RomagnaVeneto/Campania/Lazio/Puglia
Campania/Lazio/PugliaEmilia RomagnaCampania/Lazio/Puglia

Curiosità

Sono le alleate perfette dell’apparato digerente, dato che il loro contenuto di fibra le rende particolarmente digeribili riducendo, grazie all’azione prebiotica, la produzione di gas intestinali. Grazie al contenuto di vitamine e sali minerali aiutano, inoltre, tutto l’organismo nella sua buona funzionalità. La lattuga era un simbolo di fertilità nell’antico Egitto mentre Augusto Cesare sembra avesse costruito una statua per la lattuga, poiché sosteneva che questo ortaggio a foglia lo aveva aiutato a superare una grave malattia. La lattuga è strettamente correlata botanicamente a crisantemo, zinnia, girasole e dalia (famiglia delle Asteracee).

Valori nutrizionali

Acqua

94,3 g

Proteine

1,8 g

Lipidi

0,4 g

Colesterolo

0 mg

Carboidrati

2 g

Zuccheri solubili

2 g

Fibre

1,5 g

Sodio

9 mg

Ricette

Insalata in padella

L’insalata saltata in padella è un contorno leggero e appetitoso che conquisterà tutti. Un piatto alternativo per gustare la lattuga oltre alla classica insalata fredda. Veloce e facilissima da preparare, non occorre nemmeno bollire la verdura, ma condirla e saltarla direttamente in padella.
Preferite la lattuga per questa ricetta: essendo porosa, infatti, sarà in grado di assorbire meglio i sapori durante la cottura. Con la sua consistenza morbida eppure leggermente croccante e il suo gusto piccante, la lattuga saltata in padella è un fantastico contorno per ogni occasione.

Vuoi saperne di più sul mondo del Gruppo Brunelli? Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni che desideri sui nostri prodotti e sui processi di coltivazione, raccolta, lavorazione e distribuzione.

Contattaci