Gruppo Brunelli logo

Fagiolini

Phaseolus vulgaris

Etimologia

Il fagiolino, detto anche tegolina o cornetto, è il baccello verde e acerbo di diverse cultivar della pianta del fagiolo comune
(Phaseolus vulgaris), utilizzato come verdura. A differenza dei fagioli, i fagiolini vengono quindi raccolti e consumati con i loro baccelli, tipicamente prima che i semi interni siano arrivati a maturazione.

Fagiolini

Tipologie di prodotto

Fagiolini verdi interi o spuntati

Lavorazioni

Sfusi

Spuntati a peso legalizzato

In vertbag da 500g

In vertbag da 1kg

Descrizione

I fagiolini sono semplicemente i baccelli immaturi del fagiolo, (Phaseolus vulgaris), esponente della famiglia delle Leguminose Papilionaceae: stiamo parlando di una pianta erbacea annua, presentante un fusto rampicante, talvolta nano, in grado di raggiungere i 4 metri d'altezza. Hanno consistenza turgida e forma allungata, dritta o curva, e colore intenso, verde, giallo o violaceo, a seconda della varietà. I semi interni, disposti longitudinalmente, hanno colore variabile dal bianco-giallino al verde più o meno intenso. Oltre alla varietà più classica, talvolta è possibile trovare il bobis grano bianco, il Marconi, senza filamenti, il Prelude e i Contender, detti “francesi”: a baccello giallo, quali il Meraviglia di Venezia e il corona d’oro, a baccello violaceo, quali il trionfo violetto e gli anellini di Trento.

Stagionalità

Prodotto
Fagiolini
GennaioFebbraioMarzoAprileMaggioGiugnoLuglioAgostoSettembreOttobreNovembreDicembre
/CampaniaEmilia Romagna /

Curiosità

I fagiolini sono ricchi di vitamine A e C e sali minerali quali ferro, potassio e fosforo. Sono una fonte preziosa di calcio ideale per rinforzare le ossa. Per quanto riguarda le proprietà benefiche, sono depurati e diuretici. I fagiolini sono originari del Sud America, nelle Ande li coltivavano già nel 6.000 a.C. e in principio si consumavano essiccati. A portarli in Europa fu Cristoforo Colombo alla fine del Quattrocento. Secondo alcuni documenti la coltivazione in Italia, in Grecia e in Turchia cominciò nel 17esimo secolo.

Valori nutrizionali

Carboidrati

7,13 g

Proteine

1,82 g

Lipidi

0,34 g

Fibre

3,4 g

Vitamina C

16,3 mg

Niacina

0,752 mg

Riboflavina

0,105 mg

Acido Pantotenico

0,094 mg

Tiamina

0,084 mg

Piridossina

0,074 mg

Vitamina A

690 UI

Folati

37 mg

Vitamina K

14,4 mg

Potassio

209 mg

Fosforo

38 mg

Calcio

37 mg

Magnesio

25 mg

Sodio

6 mg

Ferro

1,04 mg

Zinco

0,24 mg

Manganese

0,214 mg

Ricette

Risotto con fagiolini

Il risotto con i fagiolini è un primo piatto leggero e delizioso, facile da preparare. Per realizzarlo vi basterà lessare i fagiolini, tagliarli a pezzetti e aggiungerli al riso quasi a fine cottura. Per rendere il risotto più saporito, mantecatelo con scamorza e parmigiano grattugiato: in poco più di mezz’ora realizzerete una pietanza gustosa e nutriente, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici. La preparazione è davvero semplice e veloce.

Vuoi saperne di più sul mondo del Gruppo Brunelli? Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni che desideri sui nostri prodotti e sui processi di coltivazione, raccolta, lavorazione e distribuzione.

Contattaci