Gruppo Brunelli logo
Il gruppo - Gruppo Brunelli

Dalle radici ad oggi

La forza di un Gruppo

Siamo nati nel 1983 da un terreno di pochi ettari, lavorato già con grande impegno da Daniele Brunelli, il fondatore del gruppo, oggi gestito dal figlio Matteo.

Sin dall’inizio, la nostra attività si è sempre snodata tra la coltivazione, la lavorazione e la commercializzazione di orticole di alta qualità, che distribuiamo ai nostri clienti in maniera puntuale e precisa.

Abbiamo sempre scelto di metterci la faccia, prendendoci la responsabilità del nostro lavoro lungo tutto il processo di produzione, fino alla consegna.

“Non sarebbe corretto definirci soltanto un ingrosso di ortofrutta, perché questo sarebbe solo vero in parte.

Non sarebbe corretto nemmeno definirci solamente un consorzio di aziende agricole, perché ad oggi siamo sicuramente molto di più.

Siamo invece una solida realtà che ogni giorno si impegna per fornire ai propri clienti della GDO e dell’industria di lavorazione tutta la passione e la professionalità, tradotta in un’offerta sempre più ampia, in grado di soddisfare i clienti più esigenti.”

Matteo Brunelli

Filiera integrata

La forza della condivisione

Dagli inizi a oggi la superficie coltivata ha raggiunto i 700 ettari e l’azienda è diventata un Gruppo composto da numerose realtà in tutta Italia, accomunate dalla stessa vocazione per la qualità e dai valori su cui hanno scelto di improntare la propria produzione.

Un Gruppo sostenuto dalla forza delle parti e dalla condivisione di principi, idee, risorse e obiettivi, con cui negli anni abbiamo portato avanti strategie comuni e sempre premianti.

I risultati li misuriamo nei 200.000 quintali di produzione annua, nei 2 stabilimenti di trasformazione, nei 10.000 mq di superficie coperta di cui 2.000 metri quadri di celle frigorifere a bassa temperatura per la conservazione dei nostri prodotti freschi e da trasformare.

Filiera integrata - Gruppo Brunelli
Romagna - Gruppo Brunelli

Il nostro Dna

Romagna: lo spirito di una terra

Se i numeri descrivono il nostro presente in modo preciso, ciò che più di ogni altra cosa definisce chi siamo è qualcosa di non misurabile ma costitutivo del nostro dna: è lo spirito della terra che viviamo e lavoriamo, è lo spirito della Romagna.

Noi incarniamo l’innata convivialità, l’impegno mosso dall’entusiasmo, quel gusto irrinunciabile per le cose buone e genuine, i colori pieni di una terra autentica che offre generosamente sapori intensi.

Dalla semina al raccolto, noi siamo la nostra terra.

E con questo spirito andiamo incontro al futuro con la volontà di non venire mai meno agli impegni presi: in primis nei confronti del nostro personale, perché è grazie a ognuna delle persone che lavora per il nostro Gruppo che possiamo contare sui risultati che abbiamo ottenuto; verso i nostri clienti, perché la conferma della loro fiducia ci ripaga dell’impegno; verso i consumatori finali, perché sentiamo la responsabilità di restituire alle persone la fiducia verso il cibo, come fonte genuina di un nutrimento sano e prezioso.

Un Dna riassumibile in una sigla – SGQ, il Sistema di Gestione per la Qualità – che forse però non sarebbe bastata a trasmettere lo spirito che ci anima e che affonda le sue radici nella terra che coltiviamo.